Premessa



Il fenomeno UFO non è recente, anche se l'avvistamento di Kenneth Arnold, avvenuto il 24 giugno 1947, ha portato questa realtà agli onori della cronaca, ma non solo, ha anche costretto finalmente le Forze aeree degli Stati Uniti a prenderne atto. Come dicevo questo fenomeno non è recente, ma risale alla notte dei tempi; ne troviamo traccia nelle pitture rupestri, nei documenti antichissimi che sono pervenuti sino a noi, nei reperti archeologici, nella trasmissione orale di fatti di epoche remote che alcuni popoli ancora si tramandano da generazioni. Gli scettici sorridono e ironizzano su questo fenomeno trattando i sostenitori come visionari, se hanno assistito a qualche avvistamento, come creduloni o sognatori. In realtà è vero il contrario, sono gli scettici che accettano solo quello che la scienza o "fonti autorevoli" dicono dimostrando, in questo modo, di essere incapaci di ragionare con la propria testa. Non è difficile capire che l'Universo pullula di vita intelligente (e non parlo di microrganismi) e, seppure questo non venga negato, si pensa che la distanza di questi Pianeti abitati sia tale da rendere impossibile una esplorazione del nostro Pianeta da parte loro. Tutto questo è vero in base alle nostre attuali conoscenze sulle leggi della Fisica, ma è anche vero che lo studio di queste leggi non si è concluso con la teoria della relatività formulata da Einstein, quindi non sappiamo quali altre scoperte verranno fatte nel futuro che potranno dimostrare, magari, come la dimensione spazio-temporale possa essere dominata così da rendere insignificanti le distanze non solo tra Pianeti, ma anche tra sistemi solari e galassie.

14 giugno 2011

Il caso Carlos Diaz

Carlos Diaz è un fotografo messicano che, nel marzo 1981, ebbe il primo di tanti incontri ravvicinati con gli Ufo e i suoi occupanti. E' un personaggio molto noto negli ambienti ufologici di tutto il mondo vantando un gran numero di sostenitori, ma anche di detrattori. E' comunque un personaggio controverso nonostante le sue testimonianze siano avvalorate dalle affermazioni di chi, tra persone comuni, membri del mondo scientifico e varie televisioni, ha assistito a questi incontri.
Tutto cominciò, come dicevo, una mattina del marzo 1981 nel bosco di Ajusco nei pressi di Città del Messico, dove si trovava per scattare delle foto, quando notò, in una valle poco distante, un bagliore che attribuì ad un incendio, ma che si rivelò, ad un attento esame, essere un'astronave di luce, che fotografò per ben 12 volte, posata sulla valle stessa. Non mi è dato di sapere come poi sia avvenuto il contatto con gli occupanti, ma comunque un contatto è avvenuto visto che Carlos Diaz ha visitato queste navi spaziali definendole "navi di pura energia luminosa". Interrogati circa la loro provenienza questi alieni hanno risposto di provenire da ogni luogo, il che ha portato Carlos Diaz a ipotizzare trattarsi di esseri multidimensionali, capaci di assumere una forma umana quasi perfetta e, stando alle sue asserzioni, sarebbero presenti in tutto il mondo interagendo con le varie popolazioni all'insaputa di queste. Stando così le cose, visto il rapporto speciale che esiste tra Carlos Diaz e questi alieni, gli incontri vengono fissati tramite cellulare; ebbene sì, perchè vivono in mezzo a noi, hanno un lavoro, vanno a fare la spesa, mangiano i nostri stessi cibi ecc., è quindi difficile distinguerli dagli umani. Le foto scattate da Carlo Diaz sono state esaminate dai migliori esperti del settore e riconosciute autentiche, senza contare le riprese effettuate da svariate reti televisive. Il Fisico Victor Quesada, dopo aver esaminato le foto di queste navi, chiese a Carlos Diaz se poteva fissare un appuntamento con questi esseri per poter verificare in prima persona questa realtà. Il giorno e l'ora stabiliti ecco comparire la nave a pochi metri d'altezza dallo stupefatto Quesada e una luce giallastra cominciò a sollevarlo da terra, ma fu subito rilasciato visto che il Fisico mostrava segni di grande spavento divincolandosi istericamente. In Messico e sopratutto nella valle di Tepoztlan, dove normalmente avvengono gli incontri, gli avvistamenti di Ufo si verificano tutti i giorni e la popolazione non si spaventa affatto.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...